Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

banner regionebanner metropoli

Prossimi eventi

Nessun evento

Finanza e Tributi

finanze tributiL'area tematica Finanze e Tributi consente ai contribuenti ed ai cittadini che hanno bisogno di informazioni di conoscere, le novità, le scadenze ed i dati occorrenti per il pagamento dei vari tributi comunali.

Edilizia e Urbanistica

edilizia urbanisticaL'Area Tematica Edilizia e Urbanistica fornisce informazioni in materia di edilizia privata, con particolare riferimento alle procedure da seguire, alla modulistica da compilare ed agli uffici cui rivolgersi per presentare progetti, richiedere certificati ecc.

Ragioneria e Ufficio Scuola

ufficio scuolaIn questa sezione alcune informazioni utili sulle strutture scolastiche presenti in Samone e relativi regolamenti e tariffe. E' disponibile anche la Modulistica per l'iscrizione alla Scuola Elementare e Materna. Clicca qui per accedere

Elenco Siti tematici

siti tematiciElenco Siti tematici: Art.54 del Dlgs. 7 marzo 2005 n.82 "Codice Amministrazione  Digitale"

 

Tag / Etichette

alla   mille   anno   come   servizi   consiglio   stato   essere   dati   2016   delle   nella   dalla   entro   comune   samone   presso   ufficio   tutti   degli   alle   della   anche   cittadini   sindaco   dell   sito   sono   informazioni   comunale   JoelLipman.Com

Calendario Eventi

Luglio 2018
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Dichiarazione sostitutiva atto di notorietà

Dichiarazione sostitutiva atto di certificazione

Residenza in tempo reale

VARIAZIONE DI RESIDENZA

Occorre presentarsi in ufficio anagrafe muniti di:

  • Per i cittadini italiani: un documento di identità, patente auto se posseduta, numero delle targhe dei veicoli di proprietà.
  • Per gli stranieri extracomunitari: passaporto e permesso di soggiorno oltre ad eventuali documenti comprovanti lo stato civile e la composizione del nucleo famigliare
  • Per i cittadini di un Paese dell'Unione Europea: carta di identità estera o passaporto e carta di soggiorno
  • Per le persone che provengono da altro comune o da paese straniero è richiesto, qualora lo posseggano, il codice fiscale.

Il richiedente deve compilare l'apposito modulo disponibile presso l'ufficio anagrafe predisposto dalla Motorizzazione Civile ai fini del cambio di residenza sulla patente e libretto di circolazione di motoveicoli, autoveicoli, rimorchi e ciclomotori. E' necessario aspettare l'accertamento dei vigili urbani, i quali attestano se il soggetto ha trasferito effettivamente la sua abituale dimora. Se si cambia abitazione, pur rimanendo all'interno del comune, è sufficiente compilare il modulo di domanda disponibile presso l'ufficio anagrafe e il modello predisposto dalla Motorizzazione Civile ai fini del cambio di indirizzo sulla patente e libretto di circolazione di motoveicoli, autoveicoli, rimorchi e ciclomotori intestati al richiedente. Si dovrà attendere, anche in questo caso, l'accertamento positivo dei Vigili Urbani prima di procedere alla variazione anagrafica dell'indirizzo.

DICHIARAZIONE DI NASCITA

Le dichiarazioni di nascita sono rese direttamente all'Ufficiale dello Stato Civile. La dichiarazione deve essere presentata preferibilmente dal padre o dalla madre:

  • entro 3 giorni dalla nascita presso la Direzione Sanitaria dell'ospedale o della casa di cura dove è avvenuto il parto e la dichiarazione può essere effettuata oltre che dal genitore anche da un assistente al parto;
  • entro 10 giorni dalla nascita presso il Comune dove è avvenuto il parto e la dichiarazione può essere effettuata oltre che dal genitore anche da un assistente al parto;
  • entro 10 giorni dalla nascita presso il Comune di residenza dei genitori e la dichiarazione può essere effettuata solo direttamente da un genitore.

Nel caso in cui i genitori non risiedono nello stesso Comune, salvo diverso accordo tra loro, la denuncia è fatta presso il Comune di residenza della madre. L'iscrizione anagrafica nel Comune di residenza avviene d'ufficio, a seguito di comunicazione da parte dell'Ufficio di Stato Civile che ha iscritto l'atto.

Documenti da presentare

  • Attestazione di nascita rilasciata dal medico o dall' ostetrica.
  • Documento d'identità del dichiarante.

Nel caso di cittadini stranieri l'Ufficio può richiedere altri documenti necessari per la corretta redazione dell'atto.

Costo Nessuno.

Le dichiarazioni di nascita sono rese direttamente all'Ufficiale dello Stato Civile. La dichiarazione deve essere presentata preferibilmente dal padre o dalla madre:

  • entro 3 giorni dalla nascita presso la Direzione Sanitaria dell'ospedale o della casa di cura dove è avvenuto il parto e la dichiarazione può essere effettuata oltre che dal genitore anche da un assistente al parto;
  • entro 10 giorni dalla nascita presso il Comune dove è avvenuto il parto e la dichiarazione può essere effettuata oltre che dal genitore anche da un assistente al parto;
  • entro 10 giorni dalla nascita presso il Comune di residenza dei genitori e la dichiarazione può essere effettuata solo direttamente da un genitore.

Nel caso in cui i genitori non risiedono nello stesso Comune, salvo diverso accordo tra loro, la denuncia è fatta presso il Comune di residenza della madre. L'iscrizione anagrafica nel Comune di residenza avviene d'ufficio, a seguito di comunicazione da parte dell'Ufficio di Stato Civile che ha iscritto l'atto.

Documenti da presentare

  • Attestazione di nascita rilasciata dal medico o dall' ostetrica.
  • Documento d'identità del dichiarante.

Nel caso di cittadini stranieri l'Ufficio può richiedere altri documenti necessari per la corretta redazione dell'atto.

Costo Nessuno.

PUBBLICAZIONE DI MATRIMONIO

Il matrimonio, civile o religioso, è normalmente preceduto dalle pubblicazioni nel luogo di residenza dei futuri sposi. La richiesta di pubblicazioni va fatta all'Ufficiale dello Stato Civile dai futuri sposi, i quali devono presentarsi personalmente, muniti di documenti di identità e codici fiscali, presso l'Ufficio di Stato Civile di residenza di uno di essi, per compilare un modulo di autocertificazione. Al fine di poter richiedere le pubblicazioni, i futuri sposi debbono essere cittadini maggiorenni con stato civile libero, cioè non legati da un precedente matrimonio civile o religioso con effetti civili. Ai minori di età compresa fra i 16 e i 18 anni non ancora compiuti occorre l'autorizzazione al matrimonio emessa dal Tribunale dei minori di Torino. I futuri sposi inoltre non devono essere legati da vincoli di parentela, di affinità, di adozione e affiliazione nei gradi stabiliti dal Codice Civile. I cittadini che abbiano già contratto matrimonio devono aver ottenuto la cessazione degli effetti civili del precedente matrimonio; se il matrimonio è religioso cattolico, per risposarsi con cerimonia religiosa cattolica occorre ottenere l'annullamento del precedente matrimonio. Per i soli matrimoni da celebrarsi in forma religiosa, i futuri sposi dovranno presentare anche la richiesta del parroco della Chiesa ove verrà celebrato il matrimonio o del Ministro di culto ammesso nello Stato. L'ulteriore necessaria documentazione viene acquisita d'ufficio, ad eccezione del nulla-osta (vedasi notizie utili) per i nubendi stranieri. Quando l'Ufficio di Stato Civile sarà in possesso dei documenti dei futuri sposi, questi saranno invitati, previo appuntamento, a presentarsi presso l'Ufficio stesso per la promessa di matrimonio, alla quale seguirà l'affissione dell'atto di pubblicazione nell'apposito Albo Comunale dei rispettivi Comuni di residenza; verrà quindi comunicato ai futuri sposi quando ritirare il certificato di eseguite pubblicazioni e nulla osta al matrimonio. Costi: Euro 14,62 di marca da bollo per la pubblicazione per ciascun Comune di residenza dei nubendi. Notizie utili:

  • Prima della celebrazione del matrimonio si deve provvedere all'affissione delle pubblicazioni. Il matrimonio deve essere celebrato entro 180 giorni, decorso tale termine le pubblicazioni non sono più valide.
  • Le pubblicazioni restano affisse per otto giorni consecutivi, in entrambi i Comuni di residenza. Se è stata concessa dal Tribunale la riduzione del termine di pubblicazione o la dispensa della stessa deve essere prodotto il relativo Decreto.
  • I certificati occorrenti per la pubblicazione hanno una validità di sei mesi.
  • I cittadini Italiani per potersi sposare in un Paese straniero devono chiedere all'Ufficio di Stato Civile del Paese stesso quali sono i documenti necessari da produrre: gli stessi variano a seconda delle diverse nazioni. Se impossibilitati a contattare tale Ufficio, è indispensabile rivolgersi al Consolato Italiano in quel Paese.
  • I cittadini stranieri (comunitari ed extracomunitari) che vogliano sposarsi in Italia devono presentare il nulla-osta rilasciato dall'autorità diplomatica (Consolato o Ambasciata) del proprio Paese presente in Italia. Tale nulla-osta deve essere tradotto e legalizzato o presso l'Ufficio Territoriale del Governo dove ha sede l'Autorità diplomatica o presso l'Ufficio Territoriale del Governo di Torino (già Prefettura), purché non si tratti di Paese esente da legalizzazione (Austria, Belgio, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Liechtestein, Lussemburgo, Macedonia, Norvegia, Olanda, Portogallo, Repubblica di S. Marino, Slovacchia, Slovenia, Svizzera, Spagna, Turchia, Ungheria); in mancanza del nulla-osta occorre una sentenza del Tribunale Italiano.

CHE COS'E' Ogni cittadino maggiorenne può dichiarare una serie di fatti o dati personali senza recarsi presso gli Uffici comunali per richiedere certificati. L'autocertificazione ha la stessa validità temporale degli atti che sostituisce. Chi dichiara il falso decade immediatamente dal beneficio ottenuto grazie alla dichiarazione ed è soggetto alle sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia. NB: Le norme relative alla dichiarazione sostitutiva si applicano anche ai cittadini della comunità europea non italiani. I cittadini extracomunitari potranno utilizzare dette dichiarazioni solo se residenti in Italia e nei casi in cui si debbano comprovare stati, fatti e qualità personali certificabili da parte di soggetti pubblici o privati italiani.

QUANDO VI SI PUO' RICORRERE Sempre, quando ci si rivolge ad un ufficio pubblico o presso i gestori o esercenti di pubblici servizi (Enel, Telecom, ecc.) che abbiano la necessità di conoscere i dati personali del richiedente o gli altri fatti per i quali è ammessa. L'autocertificazione non può essere presentata a soggetti privati (banche, assicurazioni, ecc.).

COME SI FA È sufficiente utilizzare un semplice foglio di carta che riporti ciò che si vuole dichiarare, la data e la firma (per la quale non è più richiesta l'autentica). Inoltre sono disponibili alcuni moduli utilizzabili in qualunque ufficio pubblico; presentandoli già compilati, è possibile guadagnare tempo!

COME CONSEGNARLA 

  1. Ci si può recare direttamente all'ufficio pubblico o presso i gestori o esercenti di pubblici servizi (Enel, Telecom, ecc.); in questo caso occorre apporre la firma in presenza del personale addetto, presentando un valido documento di identità.
  2. Per fax o per posta allegando fotocopia, non autenticata, di un valido documento di identità.

CERTIFICATI ANAGRAFICI

Requisiti per la richiesta: Essere residenti nel Comune di SAMONE

Descrizione: L'ufficio Anagrafe rilascia i seguenti certificati:

  • stato di famiglia;
  • certificato di residenza;
  • certificato di cittadinanza;
  • certificato di stato libero;
  • certificato di stato vedovile;
  • certificato di godimento dei diritti politici;
  • certificato anagrafico di nascita;
  • certificato di esistenza in vita.

Tutti i certificati vengono rilasciati in carta libera, tranne per gli usi per i quali la legge. prevede il bollo. I certificati anagrafici hanno validità di sei mesi. Possono avere valore anche successivamente, se l'utente dichiara in calce al certificato che le informazioni in esso contenute non hanno subito modifiche. N.B.: normativa: D.P.R. 30.05.1989 n. 223 D.P.R. 28.12.2000, n. 445

CERTIFICATI DI VACCINAZIONE

I certificati vaccinali per i soggetti di età inferiore ai 14 anni vengono rilasciati dal settore materno-infantile di Ivrea (c/o poliambulatorio, C.so Nigra 37) dietro compilazione di apposito modulo. Tel.0125 414576 dalle ore 8 alle ore 15 e 40.
I certificati di tutti i nati dal 1981 in poi vengono rilasciati dal SISP di Ivrea con il seguente orario: dal lunedì al venerdì 8,30-12,00 e 14,00-15,30.

Per i nati prima del 1981 rivolgersi preventivamente al SISP ( Tel. 0125 414713) per informazioni.

CARTA D'IDENTITA'

Descrizione: La Carta d'identità è un documento di riconoscimento che può essere rilasciato alle persone residenti nel Comune o che sono temporaneamente dimoranti (in tal caso previo nulla osta del Comune di residenza). Possono richiedere la carta d'identità tutti i cittadini residenti nel Comune (o iscritti all'AIRE del Comune), indipendentemente dall'età o dalla cittadinanza.

Procedura: Per ottenere la carta d'identità occorre presentarsi allo sportello anagrafe del Comune di Samone (presso la sede del Municipio) muniti di 2 fotografie formato tessera, recenti, uguali tra di loro. In caso di smarrimento o furto, per ottenere un duplicato, occorre presentare denuncia rilasciata dall'autorità di Pubblica Sicurezza.

L'art. 10 del decreto legge 13 maggio 2011 n. 70 ha introdotto la possibilità di rilasciare la carta di identità indipendentemente dall'età anagrafica.
Per i minorenni cittadini italiani, oltre alle 2 fotografie, è necessario l'assenso dei genitori per la validità all'espatrio. Entrambi i genitori devono presentarsi di persona muniti di proprio documento d'identità oppure può presentarsi un solo genitore, con un documento d'identità e con il modulo d'assenso all'espatrio compilato e firmato dal genitore assente, corredato da fotocopia del documento d'identità del genitore non presente.

I minorenni NON cittadini italiani devono presentarsi obbligatoriamente con un genitore. Oltre alle 2 fotografie devono esibire un documento d'identità - es passaporto o carta identità straniera - (in caso di cittadini extracomunitari, anche il permesso di soggiorno).

E' necessaria la presenza del minore (che firmerà la carta) solo se ha già compiuto dodici anni.

Per il minore di anni 14, l'uso della carta di identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che il minore viaggi in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, o che venga menzionato – su una dichiarazione rilasciata da chi può dare l'assenso o l'autorizzazione, convalidata dalla Questura o dalle Autorità consolari – il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui il minore medesimo è affidato.
E' possibile richiedere l'indicazione del nome dei genitori o di chi ne fa le veci sul documento d'identita' dei minori di 14 anni.

La carta di identità ha validità diversificate in base all'età:

  • 3 anni per i minori di tre anni
  • 5 anni per i minori tra i tre ed i diciotto anni non compiuti
  • 10 anni per i maggiorenni.

Le carte sono valide fino al giorno e mese di nascita successivi alla scadenza prevista dalla legge.

Costi:

Il rinnovo o la prima emissione ha un costo di € 5,42.
Il duplicato (in seguito a furto, deterioramento o smarrimento) ha un costo di € 10,58.

CERTIFICATI DI NASCITA, MATRIMONIO E MORTE

Requisiti: Essere residenti nel Comune Samone. Per i soli "estratti" è necessario che l'atto originale di nascita, di matrimonio o di morte, a cui si riferisce l'estratto, sia conservato dal Comune di Samone.

Contribuzione: Tutti i certificati e gli estratti di stato civile sono esenti da imposta di bollo e da qualsiasi diritto.

Descrizione: L'Ufficio dello Stato Civile rilascia certificati ed estratti per riassunto relativi agli atti di nascita, di matrimonio e di morte.

Nel certificato di nascita sono indicati: le generalità dell'interessato; numero, parte e serie dell'atto. Nell'estratto per riassunto dell'atto di nascita sono riportate, oltre ai suddetti elementi, le eventuali annotazioni presenti sull'atto (apertura di tutela, nomina di tutore o curatore, matrimonio, divorzio, cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario, interdizione, acquisto o perdita della cittadinanza italiana, morte presunta, morte). Inoltre possono essere indicate la paternità e la maternità, su richiesta dell'interessato ed al fine di esercitare diritti o doveri derivanti dallo stato di legittimità o di filiazione. Infine, solo sugli estratti per riassunto per uso pubblicazioni di matrimonio si possono riportare annotazioni riguardanti l'annullamento canonico e l'annullamento della trascrizione del matrimonio concordatario.

Il certificato di matrimonio enuncia le generalità dei coniugi, il luogo e la data di celebrazione del matrimonio, il numero, la parte e la serie dell'atto. Nell'estratto per riassunto dell'atto di matrimonio sono riportate, oltre ai predetti elementi, le eventuali annotazioni riguardanti: convenzioni patrimoniali, costituzione del fondo patrimoniale, fallimento, ricorsi per separazione personale, scioglimento del matrimonio, cessazione degli effetti civili.

Il certificato di morte riporta le generalità del defunto, il suo stato civile, il luogo e la data del decesso, il numero, la parte e la serie dell'atto. Nell'estratto per riassunto dell'atto di morte si possono aggiungere la paternita' e la maternita', su richiesta dell'interessato ed al fine di esercitare diritti o doveri derivanti dallo stato di legittimita' o di filiazione.

I certificati di stato civile, gli estratti e le copie integrali hanno validità per sei mesi. Possono avere valore anche successivamente, se l'utente dichiara in calce al certificato che le informazioni in esso contenute non hanno subito modifiche. I certificati che attestano dati non soggetti a mutamenti (ad es. morte) hanno validità illimitata. I certificati di Stato Civile, nei rapporti con le Pubbliche Amministrazioni, possono essere sostituiti da autocertificazione. Normativa: D.P.R. 03/11/2000, n. 396, Legge 31 ottobre 1955 n. 1064, D.P.R. 2 maggio 1957 n. 432, Legge 10 febbraio 1982 n. 34, D.P.R. 28/12/2000, n. 445.

PASSAPORTO

Il passaporto è rilasciato ai cittadini italiani e per i maggiorenni ha durata decennale. Alla scadenza della validità, riportata all'interno del documento, non si rinnova ma si deve richiedere l'emissione di un nuovo passaporto.

In aderenza alla vigente normativa europea, dal 20 maggio 2010 viene rilasciato ai cittadini, da tutte le Questure in Italia ed all'estero dalle rappresentanze diplomatiche e consolari, un passaporto elettronico costituito da un libretto di 48 pagine a modello unificato. Tale libretto cartaceo è dotato di un microchip in copertina, ecco perché elettronico, che contiene le informazioni relative ai dati anagrafici, la foto e le impronte digitali del titolare.
Inoltre, è presente, alla pagina 2 del libretto la firma digitalizzata, fatta eccezione per le sotto elencate categorie:

  • Minori di anni 12;
  • Analfabeti (il cui stato sia documentato con un atto di notorietà );
  • Coloro che presentino una impossibilità fisica accertata e documentata che impedisca l'apposizione della firma;

In questi casi al posto della firma ci sarà la dicitura "esente" scritta anche in lingua inglese e francese. Per i minori oltre ai cambiamenti già intervenuti, è ora previsto che siano tutti dotati di un passaporto individuale. Pertanto non è più possibile richiedere l' iscrizione del figlio minore sul passaporto del genitore. Per notizie più approfondite vi rimandiamo al sito della Polizia di Stato, alla pagina del passaporto per i minori.

Per i minori la procedura prevede che vengano acquisite le impronte dal compimento dei 12 anni di età .

N. B. L'iscrizione del minore sul passaporto del genitore non è più valida dal 27.06.2012. Infatti da questa data il minore può viaggiare in Europa e all'estero solo con un documento di viaggio individuale. Al contempo i passaporti dei genitori con iscrizioni di figli minori rimangono validi per il solo titolare fino alla naturale scadenza.

Ulteriori informazioni disponibili sul sito della Polizia di Stato alla pagina Passaporto.

Per tutti gli adempimenti rivolgersi al Commissariato di Ivrea.

In Primo Piano ...

IMAGE CONSIGLIO COMUNALE 27 LUGLIO 2018
Venerdì, 20 Luglio 2018
E' convocato il Consiglio Comunale per il giorno 27 luglio 2018 alle ore 21.00 in sessione ordinaria e in seduta pubblica di prima convocazione, presso la sala consiliare, per la trattazione del seguente ordine del giorno:   1. Verbali seduta precedente. 2. Convenzione per la gestione della... Leggi tutto...
IMAGE CHIUSURA UFFICIO TECNICO
Giovedì, 19 Luglio 2018
L'UFFICIO TECNICO RIMARRA' CHIUSO DAL 19 AL 26 LUGLIO Leggi tutto...
IMAGE CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI
Giovedì, 19 Luglio 2018
GRADUATORIA SELEZIONE DI N. 1 RILEVATORE PER IL CENSIMENTO DELLA POPOLAZIONE E DELLE ABITAZIONI Leggi tutto...
Comunicato di sicurezza
Venerdì, 13 Luglio 2018
Viste le recenti aggressioni avvenute a scopo di furto nei comuni limitrofi, si raccomanda ai cittadini di prestare la massima attenzione e non aprire agli sconosciuti, parlare sempre per mezzo del citofono o attraverso la porta chiusa. Se siete soli fateli passare quando ci potrà essere un... Leggi tutto...
IMAGE Gemellaggio Samone-Arc en Barrois 2018
Venerdì, 06 Luglio 2018
Il 22-24 giugno una rappresentanza dei cittadini si è recata ad Arc en Barrois, il comune gemellato con Samone dal 2004, restituendo così la visita di due anni fa.I nostri "cugini francesi" ci hanno riservato una spendida accoglienza a dimensione famigliare che ha reso il soggiorno un momento di... Leggi tutto...
IMAGE Procedura per la selezione pubblica di 1 rilevatore Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2018
Martedì, 03 Luglio 2018
E' indetta una selezione pubblica per la predisposizione di una graduatoria unica da cui attingere n. 1 collaboratore autonomo a cui affidare l'incarico di rilevatore per il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2018.   L’attività di rilevazione andrà... Leggi tutto...
IMAGE CONSIGLIO COMUNALE 25 GIUGNO 2018
Martedì, 19 Giugno 2018
LUNEDI' 25 GIUGNO 2018, alle ore 21.00 in sessione straordinaria ed in seduta pubblica di prima convocazione, presso la sala consiliare, è convocato il Consiglio Comunale per la trattazione del seguente: ORDINE DEL GIORNO:   N. Oggetto della deliberazione 1 VERBALI DELLA SEDUTA PRECEDENTE 2... Leggi tutto...
IMAGE CENTRO ESTIVO 2018
Giovedì, 14 Giugno 2018
      VENERDI' 15 GIUGNO 2018 ORE 18.30 PRESSO LA SCUOLA PRIMARIA SI TERRA' UN INCONTRO CON LA SOCIETA' AGAPE PER LA PRESENTAZIONE DEL CENTRO ESTIVO     IL CENTRO ESTIVO E' RIVOLTO AI MINORI FREQUENTANTI LA SCUOLA DELL'INFANZIA, SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO... Leggi tutto...

Brevi dal Municipio

STAZIONI DI CONFERIMENTO RIFIUTI ORARI ESTIVI
Martedì, 26 Giugno 2018
ORARIO DI APERTURA STAZIONI DI CONFERIMENTO PERIODI: - 2 LUGLIO - 28 LUGLIO - 4 AGOSTO - 1 SETTEMBRE Leggi tutto...
IMAGE Calendario raccolta sfalci verdi anno 2018
Martedì, 09 Febbraio 2016
IN ALLEGATO CALENDARIO RACCOLTA SFALCI VERDI ANNO 2018 Leggi tutto...
IMAGE RELAZIONE DI INIZIO MANDATO
Giovedì, 15 Ottobre 2015
Leggi tutto...
IMAGE IRPEF 2018
Giovedì, 09 Luglio 2015
Conferma dell'aliquota dell'addizionale comunale all'IRPEF per l'anno 2018 Leggi tutto...